Concerti di Musica Classica

Schola Gregoriana Assisiensis

La “Schola Gregoriana Assisiensis” è un ensemble vocale, formato di sole voci virili, dedito allo studio e all’esecuzione dei repertori monodici liturgici del Medioevo cristia- no europeo (canto gregoriano, canto ambrosiano, canto romano antico), dei repertori polifonici dello stesso periodo (in particolare all’Ars Antiqua) ed estendendosi anche alla polifonia rinascimentale, sempre eseguita con sole voci maschili.

È un gruppo formato in massima parte da professionisti in diversi ambiti musicali : tra di loro ci sono gregorianisti, cantanti, direttori di coro, compositori, organisti, sia laici che religiosi. Pur essendo di recente costituzione i suoi membri hanno maturato da alcuni anni, parallelamente alla propria attività musicale, un’esperienza di studio e una passione per i repertori vocali sacri e liturgici del Medioevo, dedicandosi all’approfon- dimento della prassi esecutiva anche in base ai più recenti studi semiologici e scientifici. Nata in Assisi, la “Schola Gregoriana Assisiensis” ha sede presso la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, affidata da sempre alla cura dei Frati Minori della Provincia Serafica dell’Umbria. Con essa si intende ridare vita alla tradizione secolare della pratica e dello studio del Canto Gregoriano attestati in particolare presso la Basilica, grazie anche alla serie ininterrotta di frati che hanno studiato il Canto Gregoriano presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma.

I suoi componenti sono in buona parte umbri, anche se non è raro l’apporto di esecutori e gregorianisti da altre regioni d’Italia, in veste di collaboratori esterni. Fondatori della Schola e con-direttori sono P. Maurizio Verde e P. Matteo Ferraldeschi. Entrambi hanno studiato Canto gregoriano al Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma con i Maestri G. Baroffio, F. Prassl, A. Turco, N. Albarosa, D. Saulnier.

La Schola tuttavia vive ed è animata non solo dalla competenza, ma soprattutto dalla passione per il repertorio vocale antico. Essa svolge attività concertistica e recentemente (giugno e luglio 2013) è stata chiamata da TV2000 a presentare brani di canto gre- goriano in dieci puntate della trasmissione “Nel cuore della Domenica”, curata da S. Magister.