Concerti di Musica Classica

Francesco Lovato

Si è diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Venezia sotto la guida di S. Zanchetta, perfezionandosi successivamente con G.Guglielmo, P.Toso, S.Ashkenasi, M.Rogliano e I.Grubert, e per la musica da camera con il Trio di Parma. Collabora come primo violino e prima parte con varie orchestre del Triveneto (Orchestra S.Marco di Pordenone, Orchestra Giovanile J Futura di Trento, Orchestra delle Venezie, I Solisti in Villa). Invitato a vari festival italiani di musica da camera, si esibisce in duo con il fratello Federico e con altri artisti di fama internazionale come M.Flaksman, Y.Ocic, P.Roy, C.Shih, S.Rabenschlag, L.Vignali, K.Wolf, L.Lucchetta, M.Somenzi, A.Ballista. Recentemente, in collaborazione con il violista M. Nason, ha cominciato ad approfondire il repertorio per violino e viola ed è già stato premiato nei concorsi di musica da camera A. Gori di Sarteano (3° premio) e L. Zanuccoli di Sogliano al Rubicone (1° premio). Si è esibito in veste solistica con l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano nell’ambito del Concorso Internazionale A. Pedrotti di Trento per direttori d’orchestra. È stato invitato da Enrico Bronzi a far parte del gruppo cameristico Società Filarmonica di Portogruaro che si occupa di musica del Novecento e collabora stabilmente con I Solisti di Pavia diretti da Enrico Dindo.